Home > Villa casino dei boschi collecchio

Villa casino dei boschi collecchio

Villa casino dei boschi collecchio

La visita offre l'opportunità di conoscere la natura e la storia del parco e di ampliare l'itinerario alla visita del giardino della Villa del Ferlaro, non distante dal Casino dei Boschi. Da Collecchio e Sala Baganza seguire le indicazioni per il parco. Ville, dimore, teatri. Un castello per dormire Un tuffo alle terme. Ospitalità religiosa. Strumenti personali Fatti riconoscere. Tu sei qui: Info Casinetto dei Boschi di Carrega. Come arrivare: Ville, dimore, teatri Un castello per dormire L'11 giugno una parte del paese di Sala Baganza e la frazione di Talignano sono state duramente colpite da un'alluvione dovuta all'esondazione del Rio Ginestra e del Torrente Scodogna a causa di intense precipitazioni.

L'evento calamitoso ha causato la morte di una persona e feriti gravi. Adiacente ad esso la cosiddetta Casa dell'Opera che, all'interno del cortile, conserva una interessante finestra tardo quattrocentesca con inserti in terracotta forse cremonesi. Scendendo verso il Baganza incontriamo prima la chiesa parrocchiale, riedificata in stile impero nella prima metà dell'Ottocento; successivamente una bella edicola affrescata da Giuseppe Peroni ; poi l'Oratorio dei SS. Filippo e Giacomo , pregevole edificio a pianta ottagonale absidata. La villa fu edificata nel per volontà della duchessa Maria Amalia di Borbone, all'interno della vasta riserva ducale già di proprietà dei Farnese.

Esso venne ampliato dall'architetto di corte Paolo Gazzola per farne una dimora di villeggiatura estiva che, con la risistemazione del parco, viene descritta dai visitatori dell'epoca come luogo incantevole, dai connotati fiabeschi. La villa, dal di proprietà dei marchesi Carrega, presenta ancora oggi le caratteristiche del tempo di Maria Luigia: Nell'interno alcuni locali. La villa non è visitabile se non esternamente.

In località Castellaro si trova l'Oratorio della Beata Vergine, già noto nel e ricostruito ai primi del Settecento, meta in passato di ex voto. Poco distante dall'oratorio vi sono i resti possenti dell'Acquedotto quattrocentesco, costruito pare dai Sanvitale e ristrutturato poi dai Farnese, chiamato 'ponte della nave'. La Chiesa parrocchiale di Sala, dedicata ai SS. Stefano e Lorenzo, deve l'aspetto attuale alla ristrutturazione della facciata voluta da Ferdinando di Borbone nel , probabilmente su progetto dell'architetto Donnino Ferrari, e ad alcune aggiunte eseguite nel Novecento cappelle laterali e cuspide del campanile.

Fra i dipinti conservati all'interno ricordiamo la Madonna col Bimbo ed i SS. I calanchi di Maiatico detti 'burroni' raccontano una affascinante storia geologica iniziata più di 5 milioni di anni fa, quando la pianura Padana era occupata da una profonda insenatura di mare che si spingeva fino a Torino. L'area tra il Taro e il Baganza, nel periodo del Pliocene, era ricoperta da una spessa coltre di fanghi marini ad una profondità che poteva raggiungere e superare il centinaio di metri. Il suo territorio di ha, situato sui terrazzi fluviali quaternari tra il Taro e il Baganza, in provincia di Parma, viene gestito dal Consorzio costituito dai comuni di Collecchio, Parma, Sala Baganza, Felino, Fornovo Taro e dalla Provincia di Parma.

Boschi di Carrega: il lago della Grotta è stato riempito - Gazzetta di Parma

Parco dei Boschi di Carrega - Itinerari: 1 ora e 15 minuti, Elevato interesse: flora. Il giardino della Villa Casino dei Boschi, A piedi semplice 1 h. Il Parco da Via. A 5 km da Sala Baganza, in direzione Collecchio, ai margini dei Boschi di connessa anche storicamente al Casino dei Boschi è la Villa del Ferlaro che Maria. Un grande progetto di recupero del Casino e del Parco dei Boschi di Carrega a Sala Baganza per restituire all'antico splendore luoghi oggi in. I laghetti del parco, incastonati nel bosco, arricchiscono l'atmosfera quasi nobiliare che caratterizza l'area protetta. Il giardino della Villa Casino dei Boschi. Il Casino dei Boschi si trova all'interno del parco regionale dei Oggi purtroppo la Villa ed intere parti del complesso versano in uno stato di. Il Casino dei Boschi è un edificio dalle forme neoclassiche, situato all'interno del parco naturale regionale dei Boschi di Carrega in via Olma 2 a Sala Baganza, in provincia di Parma. Indice. 1 Storia; 2 Descrizione. Villa; Prolunga; Casinetto; Ghetto; Casa di Pietra Collecchio e Sala Baganza il Casino, il Ferlaro e i numerosi edifici di servizio. Coordinate: 44°42′″N 10°12′″E / °N °E; Nel il Casino dei Boschi e il parco circostante, che erano di proprietà del è accessibile al pubblico, mentre l'interno della villa non è visitabile. la strada comunale che collega Sala Baganza a Collecchio, detta " strada del.

Toplists